Notizie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Rilevazione dei gruppi di formazione e condivisione rivolti agli adulti

(news del 23/03/2018)

Il Consiglio Pastorale diocesano e il Coordinamento degli Uffici pastorali da qualche tempo stanno riflettendo su una sfida evidenziata dai vescovi italiani nel documento dopo Verona e più volte ripresa anche dai nostri documenti diocesani, per la sua attualità. La sfida è espressa in queste parole:

“Riconoscere l’originale valore della vocazione laicale significa, all’interno della prassi di corresponsabilità, rendere i laici protagonisti di un discernimento attento e coraggioso, capace di valutazioni e di iniziativa nella realtà secolare, impegno non meno rilevante di quello rivolto all’azione più strettamente pastorale. Occorre pertanto creare nelle comunità cristiane luoghi in cui i laici possano prendere la parola, comunicare la loro esperienza di vita, le loro domande, le loro scoperte, i loro pensieri sull’essere cristiani nel mondo. Solo così potremo generare una cultura diffusa, che sia attenta alle dimensioni quotidiane del vivere. Perché ciò avvenga dobbiamo operare per una complessiva crescita spirituale e intellettuale, pastorale e sociale, frutto di una nuova stagione formativa per i laici e con i laici, che porti alla maturazione di una piena coscienza ecclesiale e abiliti a un’efficace testimonianza nel mondo. Questo percorso richiede la promozione di forme di spiritualità tipiche della vita laicale, affinché l’incontro con il Vangelo generi modelli capaci di proporsi per la loro intensa bellezza» (CEI, Nota pastorale dopo Verona, n. 26).

Ci siamo chiesti se nella nostra Diocesi, sia a livello centrale sia a livello più locale di parrocchia, unità pastorale o forania, stiamo promuovendo iniziative che vanno nella direzione di questa istanza. Ci pare opportuno far emergere attraverso un semplice questionario ciò che è già operativo nelle nostre comunità.

Il compito è affidato ai Vicari foranei, per ciò che riguarda iniziative foraniali e ai Moderatori di UP per ciò che riguarda iniziative di unità pastorale o di parrocchia. Il loro contributo andrebbe inviato all’indirizzo mail della segreteria pastorale entro la fine del mese di giugno 2018.


(Categorie: Coordinamento)segnalato da Segreteria Pastorale



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2018 - revisione: 27/02/2013info sui cookie  -  contattateci