Associazioni laicali - Articoli
 

Notizie legate alle Associazioni Laicali:



Iniziative riguardanti le Associazioni Laicali nelle prossime 4 settimane:

venerdì 7 giugno

Pellegrinaggio diocesano dell'Apostolato della Preghiera al Santo di Padova

sabato 8 giugno

20:30: Veglia di Pentecoste

20:30: Incontro della Consulta delle Aggregazioni Laicali

mercoledì 19 giugno

Pellegrinaggio a Lourdes organizzato dall'UNITALSI



Altre pagine di interesse:

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Gesù cerca collaboratori per la vigna

Mostra tutti gli articoli sulle Aggregazioni laicali


pubblicato lunedì 20 ottobre 2008



Nei nostri incontri periodici, abbiamo approfondito alcune parti della Christifideles laici, a 20 anni dalla sua promulgazione da parte di Giovanni Paolo II.

Dopo aver riflettuto sulla dignità dei fedeli laici e sulla loro partecipazione alla vita della Chiesa, nell'ultimo incontro ci siamo soffermati sulla corresponsabilità dei laici nella Chiesa-missione. Nel brano del Vangelo di Matteo che parla degli operai della vigna, il padrone di casa invita i disoccupati che stanno nella piazza ad andare a lavorare nella sua vigna. L'appello del Signore Gesù "andate anche voi nella mia vigna" non cessa di risuonare anche oggi ed è rivolto a tutti: ciascuno di noi è membro vivo della Chiesa ed è soggetto attivo nella sua missione di salvezza. È importante che ciascuno sia un po' "disoccupato" per lasciare spazio alla chiamata del Signore. Le troppe occupazioni e preoccupazioni di oggi non ci fanno più sentire spesso la sua voce.

"Situazioni nuove, sia ecclesiali che sociali, economiche, politiche e culturali, reclamano oggi, con una forza del tutto particolare, l'azione dei fedeli laici. Se il disimpegno è sempre stato inaccettabile, il tempo presente lo rende ancora più colpevole. Non è lecito a nessuno rimanere in ozio!". È quanto afferma la Christifideles laici.

Durante la nostra riflessione abbiamo capito che Gesù cerca collaboratori, amici, persone disponibili a fare "società" con lui, ad essere corresponsabili di questa Chiesa e di questa società. Le ricchezze di questa impresa-società sono i doni e i carismi che lui ci ha donato con il battesimo; in questa comunità tutti sono valorizzati e chiamati a dei compiti specifici: chi a piantare le viti, chi a potarle, chi a preservarle dalle malattie e chi a vendemmiare e fare il vino. Tutti impegni importanti e ciascuno essenziale per la buon a riuscita finale. In questa vigna ci troviamo a lavorare con persone che non abbiamo scelto noi, ma il padrone; con persone chiamate a ogni ora del giorno e quindi con ragazzi, giovani, adulti e anziani. Insieme dobbiamo fare gioco di squadra, insieme al padrone dobbiamo essere buoni amministratori e fare le scelte più giuste perché la vigna dia maggiori frutti.

"Vieni anche tu nella mia vigna" dice il Signore: è necessario rispondere a questo invito e avere viva coscienza che a ciascuno di noi è affidato un compito originale e insostituibile da svolgere per il bene di tutti. In questo modo l'annuncio del Vangelo può farsi quanto mai capillare, giungendo a tutti quei luoghi ed ambienti legati alla vita quotidiana e concreta dei laici. La famiglia è il primo di questi luoghi: in essa, vivendo la comunione, si impara e si attua la corresponsabilità in coppia e con i figli, a volte anche con difficoltà. Di questa corresponsabilità possiamo portare, come laici, testimonianza sia alla Chiesa che alla società e dare un forte contributo per la sua realizzazione anche nelle nostre comunità.

Nella seconda parte dell'incontro, abbiamo programmato la giornata di domenica pomeriggio 19 ottobre, quando tutte le associazioni e i movimenti ecclesiali della Diocesi si incontreranno con il Vescovo. Ci sarà nel primo pomeriggio, in Seminario, una relazione di monsignor Giuseppe Dal Ferro, assistente della Consulta del Triveneto, e poi seguirà alle 17.30 la celebrazione eucaristica in Cattedrale presieduta dal Vescovo. A questo incontro sono invitati, fin d'ora, tutti i laici appartenenti alle associazioni e movimenti che sono e operano in Diocesi.

Dante Dal Cin




(da L'Azione, n. 41 del 5/10/2008)




 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2019 - revisione: 19/12/2008info sui cookie  -  contattateci