Ufficio Liturgico
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Iniziative dell'anno pastorale 2016-17




Gli uffici Liturgico e Musica sacra, continuano, anche per l’anno pastorale 2016-17, ad offrire iniziative finalizzate alla formazione di coloro che si impegnano, attraverso un servizio, ad arricchire i momenti celebrativi delle nostre parrocchie –in modo particolare l’Eucaristia domenicale– e favorire, in questo modo, una maggiore consapevolezza e partecipazione in tutti coloro che vi partecipano.

In modo particolare vengono riproposti diversi itinerari, finalizzati ad arricchire, spiritualmente e teologicamente, chi si ritrova coinvolto, nella propria comunità, ad offrire un contributo, riconosciuto e accolto per il bene e la crescita comune. Questi gli itinerari più significativi:

  • Incontri per i Ministri straordinari della Comunione –secondo la solita modalità: Vittorio Veneto, per la parte alta della diocesi e San Vincenzo di Oderzo per quella bassa; parallelamente –durante i periodo quaresimale– viene offerto pure il percorso di preparazione per i nuovi ministri.
  • Itinerari relativi ai gruppi corali parrocchiali –con la solita modalità, ossia per foranie: un momento non solo per apprendere tecniche preziose relative alla vocalità e alla gestualità –per cantori e direttori di coro–, ma soprattutto proposte di repertori liturgici, legati a particolari appuntamenti celebrativi: un’opportunità per comprendere meglio come si possa servire il momento liturgico, anche attraverso il canto, superando quei facili soggettivismi che a volte condizionano in modo non sempre fruttuoso –contrariamente a quanto il Concilio stesso suggerisce– le nostre assemblee celebranti.
  • La recente ultima Tre giorni estiva, condivisa a Lentiai da un nutrito numero di partecipanti, ha individuato ulteriori possibilità di percorsi, utili al recupero di fondamenti teologico-liturgici, relativi alla celebrazione dei Sacramenti (argomento poco conosciuto e affrontato in questi ultimi decenni post-conciliari): in modo particolare del Battesimo e della Cresima; certamente si sarà una particolare sussidiazione in merito, che verrà messa a disposizione delle nostre parrocchie, come pure –tempi e condizioni permettendo– degli incontri (magari a livello foraniale o per unità pastorale), per coloro che si occupano di seguire i percorsi relativi alla preparazione di questi sacramenti, offrendo in questo modo la possibilità di individuare alcune convergenze sul piano operativo, che possano favorire maggiormente celebrazioni meno anonime e più coinvolgenti, anche nella consapevolezza della ricchezza di segni, parole e gesti che ne fanno parte, con una chiara ricaduta sul vissuto.
  • Una ulteriore auspicabile iniziativa da riprendere è quella relativa agli Incontri di formazione –magari proposti per unità pastorale– rivolta a coloro che operano in ambito liturgico- musicale, per arrivare ad una presenza stabile dei gruppi liturgici.




Percorso per i gruppi corali parrocchiali

  • Forania Zumellese: chiesa di Trichiana
    Mercoledì 28 settembre, 5-12-19 ottobre
  • Foranie Oderzo, Motta di Livenza e Torre di Mosto: oratorio di Colfrancui
    Giovedì 27 ottobre, 3-10-17 novembre
  • Foranie Vallata e Quartier del Piave: oratorio di Pieve di Soligo
    Giovedì 9-16-23 febbraio, 2 marzo 2017
  • Foranie La Colonna, Pontebbana e Conegliano: oratorio di S. Lucia di Piave
    Mercoledì 19-26 aprile, 3-10 maggio 2017
  • Foranie Sacile, Pedemontana e Vittorio Veneto: oratorio di Cordignano
    Giovedì 20-27 aprile, 4-11 maggio 2017
     
  • PERCORSO PER GRUPPI CORALI GIOVANILI: chiesa di Fratta di Oderzo
    Mercoledì 11-18-25 gennaio e 1 febbraio 2017

Modalità:

-
Tutti gli incontri saranno guidati dalla Prof. Daniela Miele e si terranno dalle ore 20.30 alle ore 22.00.
Scopo dell’iniziativa è quello di apprendere nuovi repertori per rendere maggiormente dignitose le celebrazioni, secondo ciò che le caratterizza e di acquisire maggiore sicurezza per quanto riguarda la tecnica della vocalità e della gestualità per la direzione.
-
Il modulo di adesione è nel .




Cammino annuale di formazione permanente per i Ministri straordinari della Comunione

Rimane pressoché invariato, con i soliti sei appuntamenti, distribuiti durante l'anno, il primo dei quali tenuto dal Vescovo, e la partecipazione alla preghiera del Vespro per le prime domeniche di Avvento e di Quaresima.

Le stesse informazioni sono nello stesso
.


Per tutti

  • Domenica 27 novembre 2016 alle ore 14.30 in Seminario a Vittorio Veneto: incontro di formazione con il vescovo Corrado; a seguire, alle ore 15.30 la partecipazione ai vespri solenni, presieduti dal Vescovo, per l'inizio dell'Avvento e del nuovo anno liturgico.
  • Domenica 5 marzo 2017, ore 14.30: incontro di formazione con don Roberto Camilotti; poi partecipazione alle ore 16.00 ai Vespri in Cattedrale per l'inizio della Quaresima.

Per la zona "alta"
in Seminario a Vittorio Veneto

  • Domenica 22 gennaio 2017, ore 14.30: incontro di formazione con P. Giuseppe Pierantoni.
  • Domenica 23 aprile 2017, ore 15.00: incontro di formazione con P. Giuseppe Pierantoni.

Per la zona "bassa"
a S. Vincenzo di Oderzo

  • Domenica 5 febbraio 2017, ore 14.30: incontro di formazione con P. Giuseppe Pierantoni.
  • Domenica 30 aprile 2017, ore 15.00: incontro di formazione con P. Giuseppe Pierantoni.

Modalità:

-
Gli incontri sono obbligatori per tutti i ministri istituiti, come momento di formazione e di arricchimento spirituale per il loro servizio.




Corso per i nuovi Ministri straordinari della Comunione

L'Ufficio organizza nei primi mesi del 2017 un corso per nuovi Ministri straordinari della Comunione.

Inizierà giovedì 16 marzo [non più il 9] e prevede quattro incontri, sempre di giovedì a Mareno, in oratorio [non più a San Pio X di Conegliano], alle 20.30. Le informazioni sono nel .

Il percorso si concluderà con la celebrazione del mandato da parte del vescovo Corrado, nella celebrazione da lui presieduta domenica 9 aprile.

Chi fosse interessato si iscriverà al primo incontro; serve porti con sé la lettera di presentazione del Parroco. Per maggiori informazioni, si può contattare Sabina in segreteria pastorale.






La verità dei segni del pane e del vino nella celebrazione eucaristica

Presso il Monastero di S. Giacomo sono disponibili particole più grosse per la celebrazione eucaristica: è bene diffondere quest'uso così come quello di valorizzare di più, dove è possibile, anche il segno del vino consacrato. Naturalmente bisogna osservare alcune ovvie attenzioni riguardo ai frammenti e alla distribuzione del vino, sia da parte dei presbiteri sia da parte dei diaconi che dei ministri straordinari della Comunione.




 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2017 - revisione: 06/02/2017info sui cookie  -  contattateci