Parrocchie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

La chiesa parrocchiale di Osigo La chiesa parrocchiale di Osigo ©

Osigo



Parrocchia dedicata a: San Giorgio Martire


Forania: Pedemontana
Unità Pastorale: Pedemontana Nord



Indirizzo e recapiti

via F. da Milano 4 - località Osigo

31010 FREGONA (TV)

Telefono 0438/585351 (v. Fregona)





Orari delle Sante Messe in parrocchia

In chiesa parrocchiale: FESTE: 09:30.
In chiesa parrocchiale: MARTEDÌ E GIOVEDÌ: 08:00 (est.*, da maggio a ottobre).
Presso la cappella dell'oratorio: MARTEDÌ E GIOVEDÌ: 08:00 (inv.*).

 (le Messe nelle altre parrocchie sono riportate nell'orario foraniale)

N.B.:  Gli orari riportati sono aggiornati periodicamente. Potrebbero non essere corretti, per variazioni episodiche o non comunicate tempestivamente.
Chi si accorgesse di errori od omissioni è pregato di scrivere al curatore del sito. Grazie.
   (*)La distinzione tra orario estivo/invernale coincide per lo più con ora legale/solare, ma non è garantito per tutte le parrocchie, e soprattutto per le Messe feriali.



Responsabili

Parroco:don Angelo Armandal 9 ottobre 2011
Collaboratore parrocchiale:don Lorenzo Marigodal 15 ottobre 2015

In passato  

Collaboratore parrocchiale:mons. Alfeo Nespolodal 15 settembre 2014 all'ottobre 2015
Vicario parrocchiale festivo:mons. Rino Damodal 16 ottobre 2011 al dicembre 2013
Parroco:mons. Ermanno Crestanidall'1 dicembre 2006 all'8 ottobre 2011
Parroco:mons. Giovanni Longodal 1963 al novembre 2006


Note storiche

Finora il documento più vecchio che ci parla della chiesa di S. Giorgio di Osigo è un catasto del 1462. Anche il cimitero che stava d'intorno era molto antico. Nella visita Pastorale in data 27 novembre 1474 del Vescovo Nicolò Trevisan, si dice che la chiesa era stata fabbricata di nuovo. La cura d'anime dipendeva dalla Pieve di Fregona ma a Osigo c'era un sacerdote residente in loco. Fu concesso il Battistero il 10 marzo 1739, divenne parrocchia il 3 luglio 1865 con decreto del Vescovo Manfredo Bellati il quale nel 1851 aveva anche consacrato la chiesa quasi ricostruita nel 1837-38. L'ultimo ampliamento con l'aggiunta delle due navate e del pronao, risale al 1922. Il Vescovo E. Beccegato la riconsacrò il 27 febbraio 1923.



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2019 - revisione: 11/02/2016info sui cookie  -  contattateci