Parrocchie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

La chiesa parrocchiale di Godega di Sant'Urbano La chiesa parrocchiale di Godega di Sant'Urbano ©

Godega di Sant'Urbano



Parrocchia dedicata a: Santa Margherita Vergine e Martire


Forania: Pontebbana
Unità Pastorale: Santi Urbano e Benedetto



Indirizzo e recapiti

via Interna 1

31010 GODEGA DI SANT'URBANO (TV)

Telefono 0438/38030  -  Fax 0438/38030

Posta elettronica: parrocchia PUNTO godega CHIOCCIOLA libero PUNTO it




Orari delle Sante Messe in parrocchia

In chiesa parrocchiale: FESTE: 09:30, 18:00 (inv.*), 19:00 (est.*).

 (le Messe nelle altre parrocchie sono riportate nell'orario foraniale)

N.B.:  Gli orari riportati sono aggiornati periodicamente. Potrebbero non essere corretti, per variazioni episodiche o non comunicate tempestivamente.
Chi si accorgesse di errori od omissioni è pregato di scrivere al curatore del sito. Grazie.
   (*)La distinzione tra orario estivo/invernale coincide per lo più con ora legale/solare, ma non è garantito per tutte le parrocchie, e soprattutto per le Messe feriali.



Responsabili

Parroco:don Celestino Mattiuzdal 27 ottobre 2013
Vicario parrocchiale:padre Daniele Piccinidall'1 dicembre 2012

In Unità pastorale
 
Collaboratore pastorale:don Alessio Magogadall'ottobre 2013

In passato  


In Unità pastorale
 
Parroco "in solidum" e Moderatore:mons. Vittorino Battistelladal 2004 al 26 ottobre 2013
Parroco "in solidum":don Livio Dall'Anesedal 2004 al settembre 2013


Note storiche

Si ritiene che la cura d'anime sia molto antica; in origine era filiale di Cordignano. La chiesa primitiva dedicata a S. Margherita V. M. era un semplice oratorio. Secondo la tradizione (assai attendibile), la famosa fiera di S. Urbano risalirebbe ad Attila in quanto "il flagello di Dio" si sarebbe fermato durante la sua invasione, a bivaccare nelle praterie circostanti (Campardo). La seconda chiesa fu eretta del 1748 ma non si sa quando e da chi fu consacrata; subì gravissimi danni durante la seconda guerra mondiale e venne quindi completamente demolita; rimase il vecchio campanile. La nuova chiesa è stata eretta in luogo diverso, nel centro del paese. La cura d'anime divenne indipendente nel 1593, anno in cui pare sia divenuta parrocchia.



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2019 - revisione: 21/10/2013info sui cookie  -  contattateci