Ecumenismo e Dialogo
 

Calendario diocesano
fino alla prossima settimana:

Oggi: mercoledì 20

20:30: CSB: "Padri e figli... Da incorniciare. La paternità immaginata"

Domani: giovedì 21

20:30: Settimana sociale diocesana: "Popolarismo, populismo, sovranismo"

Dopodomani: venerdì 22

Seminario "Mistero Grande"

19:00: S. Messa presieduta dal Vescovo con un gruppo di Comunione e Liberazione

20:30: Settimana sociale diocesana: "La sfida del partito popolare"

sabato 23 febbraio

08:30: Ritiro spirituale per le religiose dell'USMI

09:30: Incontro dei moderatori e degli aiuto moderatori delle Unità Pastorali

15:00: Incontri sull'affettività per adolescenti Papà-Figlio

15:00: Il vescovo incontra i catecumeni del secondo anno

20:30: Testimonianza su Chiara Corbella Petrillo

domenica 24 febbraio

09:00: Settimana sociale diocesana: "La stretta via dei cattolici in politica"

15:00: Incontro del percorso missionario "Andiamo oltre"

lunedì 25 febbraio

Corso di aggiornamento del presbiterio

09:30: Seminario di studi biblici sulle Lettere di Pietro

martedì 26 febbraio

20:30: Seminario di studi biblici sulle Lettere di Pietro

mercoledì 27 febbraio

09:00: AC: Giornata di spiritualità per adulti e terza età

venerdì 1 marzo

14:30: Carcere e umanità

19:00: Incontro di preghiera per e con le famiglie ferite

19:30: Riunione del Consiglio Pastorale Diocesano

20:30: Settimana Sociale diocesana: cineforum su "Papa Francesco - Un uomo di parola"

sabato 2 marzo

20:45: La nostalgia del padre

domenica 3 marzo

18:30: S. Messa con il Vescovo per l'avvio dell'iniziativa "Il germoglio"


carattere piccolo carattere normale carattere grande

Pillole di ecumenismo

per la formazione e la catechesi



L'ecumenismo e il dialogo interreligioso, prima ancora che strumenti della carità ecclesiale, intendono servire l'evangelizzazione. Essi hanno a cuore che la comprensione della verità rivelata raggiunga tutti gli uomini e, secondo direzioni diverse (l'ecumenismo solo nei confronti dei cristiani, il dialogo interreligioso verso i credenti di tutte le religioni), innervi la vita di ogni persona.

Tuttavia quando si affrontano questi argomenti si pensa comunemente che riguardino i pochi 'addetti ai lavori'; dobbiamo, invece, convincerci del contrario: tutti i battezzati devono contribuire alla nuova evangelizzazione.



Per quanto riguarda l'ecumenismo possiamo distinguere:


L'Ecumenismo spirituale

È l'impegno di preghiera per chiedere a Dio il dono dell'unità dei cristiani, per sostenere l'ecumenismo dottrinale, la conversione interiore e la purificazione della memoria. È a portata di tutti.

L'Ecumenismo dottrinale

Colloqui ed incontri sono svolti tra i rappresentanti delle confessioni cristiane al fine di interpretare o chiarire espressioni e termini teologici, per modificare abitudini invalse, per raggiungere accordi a livello di dottrina e di esperienza ecclesiale.

La Conversione interiore

È la responsabilità che ogni cristiano deve avere nei confronti di se stesso nel vivere meglio il Vangelo; ciò rappresenta una forma di ecumenismo spirituale, perché unisce già i battezzati nell'impegno di essere discepoli di Cristo Gesù, oltre le varie diversità. Anche questo è a portata di tutti.

La Purificazione della memoria

Si tratta di togliere dalla mente, dalle parole e dalle azioni il rancore e l'astio che vengono dai ricordi dei singoli fedeli e delle confessioni cristiane riguardo le motivazioni delle divisioni passate: atteggiamenti che ostacolerebbero i buoni propositi per una serena riconciliazione. È impegno di ogni persona.




 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2019 - revisione: 29/03/2007info sui cookie  -  contattateci