Notizie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Tutte le notizie della Diocesi



30/11/2020 (aggiorn. 01/12/2020)
Chiusura e variazione di orario dell'Ufficio Certificati a inizio dicembre 2020

Il Servizio diocesano per le ricerche genealogiche e le certificazioni resterà chiuso dal 1° al 5 dicembre 2020, in pratica mercoledì 2 e venerdì 4.

La settimana successiva, sarà aperto mercoledì 9, giovedì 10 e venerdì 11 pomeriggio dalle 14.00 alle 17.00.

Alcune indicazioni e la modulistica restano a disposizione nell'apposita pagina di questo sito.


(Categorie: Curia)segnalato da Servizio Informatico
25/11/2020
Calendario d'Avvento

Per il tempo di Avvento l’Ufficio Catechistico propone un semplice suggerimento giornaliero per la preghiera personale e in famiglia, un calendario di Avvento con una breve citazione biblica, tratta dalla liturgia del giorno, e una preghiera.

La proposta, già pubblicata in un inserto allegato a L’Azione del 15/11 e sul nostro sito diocesano, si arricchisce ora con una versione giornaliera (pensata per soprattutto per la diffusione via Whatsapp), in cui versetto biblico e preghiera sono accompagnati da una immagine evocativa.


24/11/2020
Precisazioni in merito alle esequie per le persone morte di o con Covid

Nella giornata di oggi è apparsa sulla stampa locale la notizia secondo cui un parroco della nostra diocesi – nella fattispecie il parroco di Cessalto – alla notizia della morte di una persona per Covid "ha deciso di riproporre le restrizioni della prima ondata", optando non per la celebrazione del funerale in chiesa ma per una semplice benedizione in cimitero.

Preme sottolineare innanzitutto che, ad oggi, non c’è alcuna normativa – né sanitaria né ecclesiastica – che prescriva di non celebrare il funerale in chiesa per chi muore di Covid. La morte per Coronavirus impone, certamente, alle imprese funebri e all’azienda sanitaria delle maggiori misure cautelative per quanto riguarda il modo di trattare il corpo della persona morta, ma non modifica affatto i riti e le celebrazioni religiose di commiato. Il funerale in chiesa, pertanto, si può celebrare anche nel caso di morte da Covid, rispettando, come nelle altre celebrazioni, le consuete norme: distanziamento, uso della mascherina, igienizzazione delle mani, sanificazione dell’aula.

In secondo luogo, è necessario precisare che, contrariamente a quanto riportato dall’organo di stampa, nel caso in questione il parroco non ha opposto alcun rifiuto, ma si è trovato di fronte ad una decisione – quella di tenere una semplice liturgia della Parola direttamente in cimitero – già presa dai familiari della persona defunta insieme all’impresa funebre. Il parroco ha ritenuto di dover rispettare tale decisione, che egli – lo ribadiamo – non ha imposto in alcun modo.

Dispiace che, per un fraintendimento, si aggiunga sofferenza a chi già soffre per la perdita di un proprio caro. Il parroco di Cessalto celebrerà venerdì prossimo, insieme ai familiari della persona defunta, la santa messa esequiale alla presenza delle ceneri, mentre una messa in suffragio sarà celebrata domenica mattina.


segnalato da Ufficio Stampa
24/11/2020
Sussidio liturgico per l'Avvento 2020

Anche quest'anno l'Ufficio liturgico diocesano intende offrire uno strumento che possa aiutare le singole parrocchie e le unità pastorali, con i rispettivi gruppi liturgici, a preparare in modo appropriato e curato le celebrazioni domenicali del Tempo d'Avvento.

Con l'Avvento la Chiesa incomincia un nuovo anno liturgico e quest'anno con l'uso della terza edizione del Messale Romano. L'Avvento risveglia nella Chiesa il significato del tempo: esso non è lo scorrere inarrestabile nel quale la vita appare e si consuma senza fine. Il tempo, invece, si presenta come possibilità e grazia di crescita in Gesù Cristo. In esso si intrecciano i doni di Dio con la nostra libertà, la memoria del Signore e la nostra accoglienza. L'Avvento è memoria di una promessa (dischiusa e realizzata a partire dal Natale del Signore), abitata dall'attesa di un compimento (la sua venuta nella gloria).

I sussidi sono scaricabili come file PDF:


(Categorie: Liturgia)segnalato da Segreteria Pastorale
12/11/2020
Siamo fatti d'Avvento: un momento di spiritualità per catechiste/i

Quest’anno sarà difficile per i catechisti di una stessa parrocchia o unità pastorale ritrovarsi insieme per un incontro in preparazione al Natale. Per questo l'Ufficio catechistico ha pensato ad un’iniziativa online, aperta a tutti i catechisti della Diocesi, per darci un tempo di spiritualità e di riflessione personali e condivisi insieme.

L'appuntamento è per sabato 12 dicembre 2020, alle ore 10, per un'oretta.

Occorre iscriversi entro martedì 8. Poco prima del 12 agli iscritti verranno inviate via mail le coordinate per partecipare all'incontro.


12/11/2020
Sussidio pastorale per l'Avvento 2020

Gli uffici pastorali rendono disponibile anche quest'anno, tramite il settimanale diocesano L'Azione ed il sito diocesano, il sussidio per l'Avvento.

È possibile scaricare il sussidio nella sua completezza (22,3 MB) o per sezioni (nelle pagine del Coordinamento della Pastorale, dell'Ufficio Catechistico, del Centro Missionario, della Pastorale famigliare, del C.D.V. e della Pastorale Sociale).

 


(Categorie: Coordinamento, Catechesi, Missione, Famiglia)segnalato da Servizio Informatico
06/11/2020
Alcune indicazioni per la catechesi (a inizio novembre)

L’Ufficio Catechistico in questi giorni sta ricevendo molte richieste di chiarimenti relativi alla catechesi di iniziazione cristiana dei bambini e dei ragazzi, in seguito alla recrudescenza della pandemia da Covid e alla conseguente emanazione di restrizioni tramite i DPCM del governo.

Ha dato alcune indicazioni ai presbiteri ed ai catechisti.

Il DPCM pubblicato il 3 novembre 2020 (in vigore da venerdì 6), pur suggerendo di evitare il più possibile spostamenti e occasioni di incontro, prevede che la scuola primaria e secondaria di secondo grado (elementari e medie) continui in presenza[1] e permette le attività educative, formali e non[2]. Il DPCM ha inoltre lasciato inalterato anche tutto ciò che concerne le celebrazioni liturgiche[3]. La catechesi in parrocchia, collocandosi nell’ambito appena descritto, non ha subito perciò restrizioni e può continuare con le precauzioni e i suggerimenti dati nel mese di settembre.

L’Ufficio catechistico ritiene che la catechesi possa andare avanti perché, pur nella emergenza sanitaria che stiamo vivendo, siamo chiamati a dare segni di normalità, di fiducia e di speranza nel presente e per il futuro. Gli echi positivi, che arrivano all’Ufficio dalle parrocchie, per queste prime settimane di catechismo confermano in questa direzione. Si è però altresì convinti che vada vissuta con molta prudenza, con senso di responsabilità e anche nel rispetto di quelle persone – sia catechisti, sia famiglie – che non se la sentono di continuare il servizio oppure di mandare i loro figli a catechismo.

Come già scriveva in «Catechesi in ripartenza», il suggerimento che l’Ufficio si sente di dare è quello di privilegiare la chiesa come luogo sia per momenti di catechesi, sia per momenti di preghiera e di semplici celebrazioni pensate per i bambini e ragazzi.

Nel dare queste indicazioni, c’è comunque la consapevolezza che stiamo navigando a vista: non si può escludere che ciò che si scrive oggi, tra qualche giorno debba essere rivisto. È una situazione difficile che davvero richiede la massima cautela da parte di tutti, ma insieme buon senso ed elasticità.

 


[1] DPCM, 3 novembre 2020, art. 1, comma 9 s: «L’attività didattica ed educativa per la scuola dell’infanzia, il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza, con uso obbligatorio di dispositivi di protezione delle vie respiratorie salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina»

[2] DPCM, 3 novembre 2020, art. 1, comma 9 c: «è consentito l'accesso di bambini e ragazzi a luoghi destinati allo svolgimento di attività ludiche, ricreative ed educative, anche non formali, al chiuso o all'aria aperta, con l'ausilio di operatori cui affidarli in custodia e con obbligo di adottare appositi protocolli di sicurezza predisposti in conformità alle linee guida del Dipartimento per le politiche della famiglia di cui all'allegato 8»

[3]DPCM, 3 novembre 2020, art. 1, comma 9 q: «le funzioni religiose con la partecipazione di persone si svolgono nel rispetto dei protocolli sottoscritti dal Governo e dalle rispettive confessioni di cui agli allegati da 1, integrato con le successive indicazioni del Comitato tecnico-scientifico, a 7»


(Categorie: Catechesi, Presbiterio)segnalato da Ufficio Catechistico
06/11/2020
Chiusura della Biblioteca del Seminario e del Museo di Scienze Naturali

In rispetto alle indicazioni date dal DCPM del 3 novembre 2020, in vigore da venerdì 6, anche la Biblioteca del Seminario e il Museo di Scienze Naturali comunicano la loro chiusura al pubblico. Riapriranno appena possibile.


(Categorie: Istituzioni, Cultura)segnalato da Servizio Informatico
06/11/2020
Sospensione dei corsi della Scuola di Formazione Teologica di Vittorio Veneto

Il 6 novembre entra in vigore il DPCM del governo per l’emergenza sanitaria. Esso prevede che le università tengano lezione solo con la didattica a distanza.

Pur essendo il Veneto per ora zona gialla, tale cioè da consentire gli spostamenti fuori dal comune, questa decisione rende impossibile poter proseguire la Scuola di formazione teologica con il metodo consueto.

Perciò la Direzione della Scuola comunica che è costretta a sospendere l’iniziativa almeno fino a Natale.

Farà il punto della situazione a dicembre, eventualmente per tentare di riprendere per quanto sarà possibile, magari anche in primavera, quando (e se) l’emergenza sarà passata.

Maggiori informazioni nel blog della Scuola.


05/11/2020
Chiusura dell'Archivio Diocesano, dal 6 novembre al 3 dicembre

Il DPCM 3 novembre 2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 275 del 04-11-2020 - Suppl. Ordinario n. 41, all’art. 1, comma 9, r), impone la sospensione di mostre e di servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all'articolo 101 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42.

Si comunica pertanto, con rammarico, la sospensione dell’apertura al pubblico dell’Archivio Diocesano dal 6 novembre al 3 dicembre.


(Categorie: Archivio, Cultura)segnalato da Archivio Storico
30/10/2020
La Chiesa cattolica e la gestione delle risorse finanziarie

La Commissione Episcopale per il servizio della carità e la salute e la Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, nei mesi scorsi, hanno dato alle stampe un documento che vuole essere un invito della Chiesa italiana a continuare il coraggioso cammino verso la trasparenza e l’informazione sulle attività economiche.

Ciò non solo è coerente con gli insegnamenti evangelici ma è “atto dovuto” per chi vive di carità o di fondi pubblici, e diventa responsabilità ancora più impellente per prevenire forme di cattiva gestione dei beni economici e degli scandali che ne conseguirebbero.

Il documento è scaricabile in formato PDF dal sito della Conferenza Episcopale Italiana.


(Categorie: Amministrazione, Caritas, Sociale)segnalato da Ufficio Amministrativo
14/10/2020 (aggiorn. 28/10/2020)
Pregare in famiglia

L’Ufficio Catechistico e l’Ufficio per la Pastorale della Famiglia presentano «pregare in famiglia»: si tratta di una proposta di semplici e brevi spunti per la preghiera e la catechesi in famiglia, che verranno pubblicati mensilmente.

  • Per il mese di ottobre (il sussidio è scaricabile in PDF, pesa 9,4 MB), mese dedicato alle missioni, l’invito alla preghiera assume proprio questa connotazione: diventare “tessitori di fraternità”, cominciando dalle relazioni in famiglia, per arrivare “fino ai confini della terra”.
  • Il mese di novembre (PDF da 1,1 MB) nella tradizione cattolica si apre con la “Solennità di tutti i Santi” (Ognissanti) e prosegue il 2 novembre con la “Commemorazione di tutti i fedeli defunti”. Lo spunto per la preghiera in famiglia per questo mese si ispira a queste due ricorrenze così sentite nella religiosità popolare.

(Categorie: Famiglia, Catechesi, Coordinamento)segnalato da Segreteria Pastorale
16/10/2020
Aggiornamento della proposta dei "Laboratori vocazionali"

In questi ultimi anni il Centro Diocesano Vocazioni, in collaborazione con gli uffici missionario e catechistico, ha sostenuto e proposto i Laboratori vocazionali in alcune Unità Pastorali della diocesi: una serie di incontri in forma laboratoriale rivolti a varie categorie di operatori pastorali per aiutarli ad accompagnare ragazzi e giovani ad ascoltare la voce del Signore che li chiama a vivere in pienezza, sempre e in particolar modo nel caso li chiami a seguirlo come preti o in una forma di speciale consacrazione.

Guardando al futuro, con tutte le fatiche e le incertezze del tempo che stiamo vivendo, l’equipe che li propone ha ritenuto importante non perdere il lavoro fatto e la positiva esperienza di quanti vi hanno partecipato, ma ha anche auspicato un rinnovamento nella modalità di offrire questo strumento alle parrocchie.

Eccola, quindi, ad offrirti a presbiteri e parrocchie un pacchetto di possibili incontri di cui è possibile avvalere, assieme alla disponibilità (da concordare di volta in volta) di uno o più membri dell’équipe per la conduzione dell’incontro.

 

Per i fidanzati: “Per chi sono io?” (CV 286)

Un incontro - da poter inserire all’interno del percorso di accompagnamento dei fidanzati al Sacramento del Matrimonio - per chiarire cosa è e cosa non è “vocazione” e per offrire alcuni spunti di riflessione sul tema della scelta.

 

Per le catechiste e/o gli educatori dei gruppi giovani, dell’ACR, ecc…: “Datevi al meglio della vita” (CV 143)

Uno o due incontri di approfondimento sull’importanza di accompagnare i ragazzi e i giovani a scoprire e vivere la loro vocazione, come la chiamata per ciascuno a realizzare in pienezza il proprio Battesimo.

 

Per i genitori dei ragazzi che si preparano a ricevere il sacramento della Confermazione

(NB: la proposta è rivolta in particolare a quei gruppi che parteciperanno al Percorso vocazionale per i cresimandi in Seminario; a causa delle restrizioni numeriche, infatti, quest’anno non è previsto l’incontro con i genitori nel pomeriggio della domenica in cui si svolge il secondo incontro)

“Giusto su misura per te” (CV 288)

Un incontro sulle gioie e le fatiche di accompagnare i figli a vivere in pienezza e felicità la propria vita, scoprendo il dono che Dio ha fatto a ciascuno.

 

Per maggiori informazioni e per adesioni si può contattare don Paolo Astolfo.


(Categorie: CDV, Catechesi, Missione, Famiglia)segnalato da Centro Diocesano Vocazioni
24/09/2020
Gli incontri di Gesù, proposta mensile di ascolto della Parola

Come anticipato nella lettera pastorale del vescovo Corrado, la Casa di Spiritualità e l'Ordo Virginum propongono degli incontri mensili sulla Parola, aperti a tutti, a cominciare da sabato 10 ottobre 2020.

Filo conduttore degli appuntamenti: "Gli incontri di Gesù". Il calendario è riportato nella locandina, scaricabile in PDF (600KB).

Il programma della mattinata prevede:

  • ore 9.00: arrivi, preghiera iniziale e lectio divina
  • Pausa
  • Preghiera silenziosa con possibilità di confessione e/o colloquio spirituale
  • ore 11.45 preghiera conclusiva

(Categorie: Spiritualità, Consacrati, Bibbia)segnalato da Servizio Informatico
12/06/2020
Lettera del vescovo Corrado alla Diocesi

Riprendiamo il cammino con fiducia. Sapienza, conversione e condivisione”: è questo il titolo della lettera che il vescovo Corrado invia – tramite il settimanale L’Azione – a tutti i fedeli della diocesi. Il documento è frutto dell’ascolto e del dialogo che il vescovo ha intrattenuto, in questo tempo segnato dal Coronavirus, con “molti gruppi di preti, di diaconi, di consacrati e consacrate e di laici”. La lettera fa tesoro della riflessione sapienziale sul significato dell’emergenza del Covid-19 che in diocesi, per volontà del vescovo, è stata realizzata a vari livelli.

Quello che il vescovo propone a tutti i fedeli, pertanto, è una rilettura, con gli occhi della fede, di quanto è accaduto in questi lunghi e non facili mesi, nella consapevolezza che il cristiano, anche in un momento come questo, è chiamato “a credere che la vita è un dono e, conseguentemente, va donata”.

   
(Categorie: Vescovo, Coordinamento)segnalato da Servizio Informatico
14/05/2020
Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo (7 maggio 2020)

A seguito dell’incontro con i Vicari foranei tenutosi questa mattina, è stato distribuito ai presbiteri della Diocesi il testo del Protocollo firmato tra CEI e Governo Italiano il 7 maggio, che andrà in vigore dal 18 maggio.

Senza fare un altro documento, l’Ufficio Liturgico ha chiosato il testo con dei suggerimenti per l’attuazione delle indicazioni contenute nel Protocollo.

In allegato è stato inviato anche un fac-simile del manifesto che dovrà essere esposto alle porte delle chiese come previsto al n. 4.2.

Sono entrambi scaricabili in formato word:


(Categorie: Liturgia, Presbiterio)segnalato da Servizio Informatico
17/01/2020
Video de "Per una nuova economia. Proposte e sfide dell'Economia civile"

È a disposizione il video della lectio magistralis del prof. Stefano Zamagni, tenuta presso l'auditorium Toniolo a Conegliano il 14 gennaio scorso, sul tema: "Per una nuova economia. Proposte e sfide dell'Economia civile".

La lezione ha aperto il quarto modulo del Percorso di Formazione all'Impegno Sociale, di area economica.


(Categorie: Sociale, Cultura)segnalato da Pastorale Sociale
26/10/2016
Libri della Diocesi di Vittorio Veneto disponibili

Sono a disposizione degli interessati dei volumi riguardanti la Diocesi di Vittorio Veneto:

  • “La diocesi di Ceneda - Chiese e uomini dalle origini al 1586”, in 2 volumi, di Giovanni Tomasi
  • “La Beata Giuliana da Collalto”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “Gli organi della diocesi di Vittorio Veneto”, a cura di Sandro Carnelos
  • “San Magno Confessore vescovo di Oderzo”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “San Tiziano vescovo di Oderzo”, di Rino Bechevolo
  • “Memorabili tappe missionarie del Beato Marco d’Aviano”, di Rino Bechevolo
  • “S.E. Sigismondo Brandolini Rota (1823-1909) a 100 anni dalla morte”, a cura di Domenico Dal Mas; saggi di E. Bucciol - G. Maschio - T. Locatelli - C. Falsarella - S. Bevilacqua
  • “San Tiziano Confessore vescovo di Oderzo e patrono della diocesi di Vittorio Veneto”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “Museo diocesano d’arte sacra - Vittorio Veneto”, di Rino Bechevolo
  • “Giovanni Paolo II a Vittorio Veneto nel ricordo di Papa Luciani”, di Nilo Faldon
  • “I Ghirlanduzzi - Raccolta delle opere di una bottega d’intagliatori cenedesi nel seicento”, di Davide Manzato - Roberto Meneghetti
  • “Il castello di San Martino”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros

 

I dettagli di ciascun volume sono nella presentazione scaricabile in PDF (950KB).

Per maggiori informazioni e per averne copia rivolgersi all’Ufficio Amministrativo: tel. 0438/948241.


(Categorie: Cultura, Curia, Arte sacra, Musica sacra)segnalato da Ufficio Amministrativo



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2020 - revisione: 29/10/2020info sui cookie  -  contattateci